CHIANG RAI-Wat Rong Khun.jpg

Uno spettacolo straordinario al Wat Rong Khun, il Tempio bianco a qualche chilometro da Chiang Rai, considerato una delle destinazioni più popolari in Thailandia fra i dieci più bei templi del mondo. E’ anche ritenuto un capolavoro di architettura buddista famoso per la sua grandezza, bellezza e unicità, ed è uno dei capolavori della fantasia dell’artista thailandese Ajarn Chalermchai Kositpipat. Si è così deciso di aggiungere fama a fama e organizzare uno straordinario spettacolo, presentare il tempio in una dimensione mai vista con il "Wat Rong Khun Light Fest", spettacolo multimediale di luci e suoni con effetti creati dalle punte dei pennelli di Ajarn Chalermchai stesso. Verranno utilizzati più di 100 laser, in combinazione con la più recente innovazione in 3D Mapping, visualizzando immagini 3D visibili ad occhio nudo. Lo spettacolo si svolgerà in diverse location, tra le quali l’Ubosot, la sala del tempio principale, il campanile, ossia l'Albero Bodhi dell'Illuminazione che racconta la storia di Buddha, il crematorio e la Ganesha Tower, con dipinti mappati su tende d’acqua. Il tutto per un investimento di oltre 100 milioni di bath, circa 3 milioni di euro. "Abbiamo avviato questa collaborazione con Index Creative Village proprio per incrementare il turismo nella provincia di Chiang Rai. Ora ci sono così tanti turisti che visitano il nord della Thailandia, quindi abbiamo voluto creare un po' di nuove opportunità ed esperienze per i viaggiatori. "Wat Rong Khun Light Fest" sarà la prima occasione in cui Wat Rong Khun sarà aperto ai visitatori durante la notte, cosa che normalmente non è consentita”.

Lo spettacolo "Wat Rong Khun Light Fest", comincerà il 22 novembre 2019 e durerà fino al 22 dicembre 2019, con 2 spettacoli giornalieri alle 18.30 e alle 20.30. Ogni esibizione dura 60 minuti. I biglietti costano da 400 a 1.150 baht e sono limitati a solo 1.000 posti per spettacolo. I biglietti sono disponibili per l’acquisto tramite Thai Ticketmaster o tramite www.thaiticketmajor.com. Per ulteriori informazioni, visitare il sito www.watrongkhunlightfest.com

Category_news: Arte, Cultura, Da visitare, Turismo