Nan -The Long Boat

La Thailandia è una terra di festival e celebrazioni che riflettono prima di tutto le tradizioni e i valori culturali del Paese. La maggior parte delle feste thai ha origine dalle credenze buddiste e braminiche. Molte derivano direttamente da tradizioni, folclore e usanze locali. Molte si sono sviluppate e modificate nel corso dei secoli. Ogni festival thailandese ha le sue caratteristiche eccezionali che differiscono da regione a regione. Di seguito, alcuni degli eventi che si terranno in Thailandia nel corso della seconda parte dell’anno.

Festa della mamma e della Regina Sirikit

Ogni anno il 12 Agosto in Thailandia si festeggia la Festa della Regina Sirikit. Questa ricorrenza, celebra il compleanno della regina Sirikit, considerata la madre di tutti i Thailandesi e per questo dal 1976 si è deciso di festeggiare nello stesso giorno anche la festa della mamma. La festività è molto sentita da tutta popolazione ed è seconda solo alle celebrazioni per il compleanno del defunto Re Rama IX.

Se capitate a Bangkok in questo particolare giorno, vi consigliamo di assistere alla celebrazione e ai festeggiamenti in città.

Nei giorni precedenti alla festa, Bangkok viene addobbata con teli bianchi e blu, i colori della regina, e ovunque potrete vedere cartelloni che la ritraggono. Il giorno del compleanno, lungo la via Thanon Ratchadamnoen, addobbata per l’occasione, si svolgono i principali eventi. Qui la gente viene a mostrare il proprio affetto alla regina in una lunga processione festosa. Al termine, la popolazione si reca presso il Sanam Luang, il grande parco posto tra il palazzo Reale e Thanon Road, per la cerimonia dell’accensione dei ceri: tutti insieme alle 19.30. Alla fine della cerimonia la città festeggia con uno spettacolo di fuochi d’artificio, nelle vie e nelle  piazze vengono accesi ceri e festeggiata la regina con balli e musica fino a notte fonda.

OK Phansa o Fine della Quaresima Buddista

Nella luna piena dell’undicesimo mese lunare (normalmente in ottobre), a livello nazionale. Il festival Ok Phansa è celebrato nella luna piena dell’undicesimo mese lunare e segna la fine della Quaresima buddista. È un momento di festa a livello nazionale. Tra le celebrazioni più note si segnalano: Nakhon Phanom Illuminated Boat Procession, Sakon Nakhon Wax Castle Festival, Naga Fireball Festivals a Nong Khai e Bueng Kan, Chaiyaphum 'Ti Khli, Samut Prakan Rap Bua (la festa del loto), la cerimonia di Uthai Thani “Tak Bat Devo” e la processione di Mae Hong Son “Chong Phara” del gruppo etnico Tai Yai. Nella regione meridionale diverse province - tra cui Surat Thani, Phatthalung e Trang - sono famose per la loro cerimonia di Chak Phra, Lark Phra o Hae Phra, nel corso della quale un’immagine molto venerata di Buddha viene trasportata su carri allegorici decorati lungo il fiume permettendo ai devoti buddisti di unirsi.

Long-boat Racing Festivals

Avviene normalmente in coincidenza con l’Ok Phansa Festival in località selezionate a livello nazionale. Ci sono molti festival dedicati alle gare con barche sui corsi d’acqua nelle province thailandesi dove scorrono i grandi fiumi come Phichit, Phitsanulok, Ayutthaya, Ang Thong, Saraburi, Pathum Thani, Nan e Surat Thani. Il Phichit Traditional Long-Races Races è uno dei più antichi festival del genere in Thailandia. È anche considerato una delle regate più grandiose e spettacolari del Paese. La Nan Boat Races, inizialmente organizzata per celebrare la fine della Quaresima Buddista, è diventata un appuntamento fisso nel calendario annuale della Thailandia, con il maggior numero di barche da regate e circa 200 imbarcazioni da oltre 100 comunità. Nel sud, l'annuale Surat Thani Long-boat Races si tiene in coincidenza con il Chak Phra Festival.