Chiang Mai, Wiang Khum Kam
Wiang Khum Kham

 

La scoperta della città risale al 1984. Prima di allora si era sempre creduto che l’antico sito fosse perduto. Per almeno due secoli, la città è rimasta sepolta dal fango portato dalle frequenti inondazioni del fiume Ping, che scorreva molto vicino. Wiang Kum Kam fu la prima capitale fortificata del regno Lanna, voluta dal re Mengrai all’inizio del XIII secolo. A quei tempi, quel punto a ridosso del fiume sembrò il luogo perfetto per costruire la capitale; purtroppo ogni anno, durante la stagione delle piogge, subiva gravi inondazioni. Fu così che nel 1296 il re decise di costruire una nuova città, Chiang Mai, sulla sponda opposta del fiume, in un’area più sicura. L’anno successivo Chiang Mai (città nuova) diventò la capitale del regno Lanna. La storia della città di Wiang Kum Kam è considerata da sempre una leggenda: la sua vera posizione era stata dimenticata e sembrava che niente potesse ricondurre al centro più importante del primo regno Lanna. Nei primi anni ‘80 i residenti nell’area scoprirono delle antiche tavolette di pietra vicino ad un tempio che descrivevano una fiorente città. Un team archeologico si recò sul luogo e scoprì molto più di quanto ci si aspettasse. Oltre trenta siti archeologici, tra cui molti templi, sono stati trovati all’interno dell’antica cinta muraria di forma rettangolare. Alcuni reperti suggeriscono la lunga storia degli insediamenti nella zona, antecedenti al regno Lanna. Degli antichi edifici rimangono prevalentemente le fondamenta e gli scavi sono tuttora in corso.

Orario: dalle 08:00 alle 18:00 tutti i giorni
Indirizzo: Tha Wang Tan, Saraphi District, Provincia di Chiang Mai 50140
Tel: +66 53 140 322