Chiang Rai Wat Rong Khun
Wat Rong Khun

Wat Rong Khun (Il Tempio Bianco)

Non si può dire d'aver visto Chiang Rai senza essere stati a Wat Rong Khun. Meglio conosciuto come il Tempio Bianco, è uno dei templi più stravaganti e facilmente riconoscibili in Thailandia. Situato poco fuori città attira un gran numero di visitatori facendone una delle attrazioni più visitate a Chiang Rai. L’unicità di Wat Rong Khun è dovuta al colore bianco e agli specchietti, presenti nell’intonaco, che scintillano alla luce del sole. Il colore bianco simbolizza la purezza del Buddha, mentre gli specchietti ne simbolizzano la saggezza. L’opera è stata progettata da Chalermchai Kositpipat, famoso artista Thai. Basta poco, avvicinandosi, per essere immediatamente catapultati nel mondo di quest’autore, che ci regala una visione alquanto surreale degli insegnamenti buddhisti, rivisitati in chiave moderna e riproposti al visitatore, thailandese o straniero, in maniera decisamente originale. La costruzione ebbe inizio nel 1997 ma non è ancora chiara la data di completamento; si parla del 2070. Ogni dettaglio del tempio ha un suo simbolismo e incoraggia il visitatore a riflettere sugli insegnamenti Buddhisti che indicano la via per fuggire dalle tentazioni. Per raggiungere l'edificio centrale (Ubosot) si deve attraversare un ponte che sovrasta mani supplicanti di anime in pena che stanno sprofondando negli inferi; si tratta del “ponte del ciclo delle rinascite (o reincarnazioni) e simboleggia che la strada per la felicità sovrasta la tentazione, l'avidità e il desiderio. Dopo aver attraversato il ponte, il visitatore arriva alla "porta del cielo". Due enormi "naga” bianchi accompagnano i fedeli verso il tempio all'interno del quale, oltre ovviamente alle immagini del Buddha, si possono ammirare affreschi piuttosto insoliti.  

Orario: dalle 08:00 alle 18:00 tutti i giorni
Indirizzo: San Sai, Mueang Chiang Rai District, Provincia di Chiang Rai 57000
Sito web: http://www.watrongkhun.org/
Tel: +66 53 673 579

Collocazione: E’ situato a circa 15 km a sudovest dal centro della città, poco distante dalla Highway 1. Il modo più agevole per andarci è il tuk tuk. Il tempio è molto visitato e risulta essere molto affollato soprattutto nei weekend e durante le feste nazionali.