Chiang Rai Doi Thung
Doi Mae Salong

 

Questa montagna più settentrionale offre diverse attrazioni turistiche tra cui la Villa Reale di Doi Tung; il giardino botanico di Mae Fa Luang, in cui crescono alberi e piante colorate di varie specie, con rocce e acqua, palme e fiori; infine, molti villaggi tribali. Sulla sommità della montagna si trova il tempio di Wat Phrathat Doi Tung, dove sono custodite reliquie di Buddha, da qui si può godere di una vista panoramica meravigliosa delle campagne circostanti. A Chiang Rai si viene anche per visitare il Doi Tung Development Project e conoscere l'affascinante stile di vita delle persone che lavorano nel contesto del progetto promosso dalla famiglia reale. Il Centro di Produzione e Distribuzione di Prodotti Artigianali 52-rai è infatti parte di un vasto piano di sviluppo, che coinvolge l'area di Doi Tung, avviato dalla Principessa Madre per migliorare le condizioni di vita delle tribù del nord della Thailandia. Un’attività che mira a creare posti di lavoro e generare reddito sostenibile per la comunità. Molti dei prodotti artigianali in vendita e in mostra sono oggetti tradizionali realizzati con abilità e tecniche tramandate di generazione in generazione. I visitatori del Centro potranno ammirare tessuti, capi di abbigliamento, tappeti fatti a mano e ceramiche apprendendo nei piccoli laboratori anche le tecniche di realizzazione degli artigiani locali, capaci di dare vita a oggetti di uso comune figli di una tradizione ancestrale ancora in sintonia con il modo di vivere del ventunesimo secolo. Il Centro è anche sede di una fabbrica di tessitura in grado di realizzare una vasta gamma di prodotti artigianali di ottima qualità.

Il villaggio di Pha Mi Akha & Doi Hua Mae Kham. Questo pittoresco villaggio tribale, uno dei più accessibili della provincia di Chiang Rai, è situato lungo la strada per la cima di Doi Tung. Il sito è il domicilio di alcune tribù che vivono vicino al confine Thai-Birmano. Si raggiunge in tre ore tramite un percorso che costeggia un precipizio molto ripido. Questo sentiero parte dalla strada di Mae Chan-Ban Thoet Thai-Ban Huai. La maggioranza della popolazione è costituita dai membri della tribù Lisu e da quelli delle tribù Akha e Mong. Doi  Hua  Mae Kham è particolarmente incantevole nel mese di novembre quando i girasoli nani sono al massimo della fioritura.