Phuket Old Town
Phuket old town
Phuket old town

Le persone che vivono a Phuket tengono particolarmente a tramandare le proprie tradizioni che discendono dalla cultura indiana e malese, insieme a quella cinese ed europea arrivate qui anche per effetto del turismo, e diventate parte del mix. Il risultato è un ricchissimo patrimonio globale che prende vita nel contesto dell’architettura eclettica della vecchia città di Phuket: un'allegra cittadina, calma e tranquilla ma non priva di frequentazioni interessanti e divertimenti. Questa città vide il fiorire dell’architettura sino-portoghese i cui splendidi lasciti ancora si ammirano nella old city. La città vecchia di Phuket può essere esplorata facilmente. Molti dei vecchi negozi sono stati convertiti in gallerie e caffé dove fermarsi per un spuntino o per bere qualcosa. Ma è importante, soprattutto, iniziare il proprio tour dal Thai Hua Museum di Krabi Road. Il Museo, uno splendido edificio con facciata in stile portoghese, è stato utilizzato in passato come scuola di cinese e ora ospita mostre sulla storia di Phuket e la vita della comunità cinese dell’isola. Nella vecchia Phuket si trovano tre diversi tipi di edifici: i grandi palazzi in stile sino-coloniale di proprietà degli “oligarchi dello stagno”, le case-negozio sino-portoghesi lungo le strade del centro storico e i bellissimi palazzi pubblici che ospitano gli uffici del governo e le scuole. Si possono poi fare ottimi acquisti al mercato in Ranong Road: con una vastissima scelta di tessuti è il luogo ideale dove comprare sarong thailandesi e malesi. Vicino al mercato di Phuket Town c'è l'enorme Robinson Ocean Plaza, con il Robinson Department Store e una serie di negozi più piccoli di vestiario ed articoli più disparati. Lungo Yaowarat Road, tra Pang-Nga Road e Thalang Road una serie di sarti indiani.  Chi non può proprio fare a meno dello shopping troverà sull’isola pane per i suoi denti.