Chiang Mai, Wat Phra Singh
Wat Phra Singh

 

Nel centro storico di Chiang Mai ci sono molti templi interessanti da visitare. Tra questi, Wat Phra Singh è uno dei migliori esempi di architettura Lanna nel nord della Thailandia. Risale al 14° secolo, quando Chiang Mai era la capitale del regno Lanna, ed ospita alcune statue del Buddha molto antiche e venerate. Conosciuto anche come “Il Monastero del Buddha Leone”, è un grande monastero, ancora attivo, con decine di monaci e novizi che vi abitano. Il Wat fu fondato nel 1345 da re Pha Yu, quinto re della dinastia Mengrai, che fece costruire un chedi per custodire le ceneri di suo padre. Negli anni successivi, furono aggiunti un viharn e molti altri edifici; il complesso fu chiamato Wat Phra Lichiang. Nel 1367, il nome fu cambiato in quello attuale, quando la statua del Phra Buddha Singh fu collocata nel viharn. Dal 1578 al 1774, durante il dominio dei birmani, il monastero fu abbandonato e lasciato andare in rovina. Nel 1782, il tempio fu restaurato, fu ricostruito l’ubosot e fu ampliato il chedi. Successivamente si rinnovarono il viharn (Lai Kham) e l’elegante Ho Trai (la biblioteca del tempio). L’intero complesso ha poi subito importanti lavori di ristrutturazione nei primi anni ’20 del secolo scorso, diretti dal monaco Khru Ba Srivichai la cui statua si trova proprio davanti al Viharn Luang. Molti degli edifici sono stati nuovamente restaurati a partire dal 2002.

Orario: Il tempio è aperto tutti i giorni dalle 6:00 fino alle 20:00
Indirizzo: Si Phum, Mueang Chiang Mai District, Provincia di Chiang Mai 50200, Tailandia
Tel: +66 83 566 0844 

Collocazione: Wat Phra Singh si trova all’interno delle mura del centro storico di Chiang Mai. L’ingresso principale è situato alla fine di Ratchadamnoen Road, la strada principale della città che scorre ad est del tempio, attraverso Tapae Gate, fino al fiume Ping. Vicino si trovano anche il Wat Chedi Luang e il Wat Chiang Man