La Thailandia ha un'area di 517.000 Kmq: più estesa dell’Italia, leggermente più piccola dello stato del Texas in America.

Home > Il paese del sorriso > Geografia

Geografia



La Thailandia ha un'area di 517.000 Kmq: più estesa dell’Italia,  leggermente più piccola dello stato del Texas in America, pressappoco la misura della Francia. La sua forma sulla cartina è stata paragonata alla testa di un elefante con il corpo che si estende verso il basso nella Penisola della Malesia. Il centro della Thailandia, Bangkok, è circa 14 gradi latitudine Nord al livello di Madras, Manila, Guatemala e Khartoum. 

Estendendosi da Nord a sud in circa 16 gradi longitudinali, il Paese ha una lunghezza di 1.860 Km, ma assottigliandosi a sud nella sua forma peninsulare. Il Paese si allarga verso nord nella forma di testa di elefante sopradescritta facendo si che le distanze in altre direzioni siano limitate a non più di 1000 KM.
La Tailandia ha forse il clima più diversificato del Sud-Est Asiatico. 

La topografia del paese varia dalle alte montagne del Nord alle calcaree isole tropicali del Sud che fanno parte dell'arcipelago Malese delle Isole del Mar delle Andamane. 
I fiumi ed i loro affluenti hanno origine nella Thailandia settentrionale e centrale sfociano nel Golfo della Thailandia attraverso il delta del mitico fiume Chao Phraya vicino a Bangkok; il fiume Mun ed altre vie fluviali del Nord-Est sfociano nel Mar Cinese attraverso il fiume Mekong. 

Queste caratteristiche geografiche dividono il Paese in quattro zone principali: la fertile regione centrale, dominata dal fiume Chao Phraya; l'Altipiano del Nord-Est (I-san), la regione più povera, che si innalza di 300 metri sulla pianura; la Thailandia Settentrionale, una regione di montagne, foreste, jungla e fertili vallate e la Penisola Meridionale che si estende fino alla frontiera Malese.

Le coste della Thailandia formano 3.500 Km tra spiagge, coste rocciose e lagune. Sono presenti centinaia di isole oceaniche e continentali al largo della costa su entrambi i lati. Quelle con strutture turistiche sono solo una piccola parte del totale. La profondità del mare nel Golfo non supera mai gli 80 metri.