Home > Il paese del sorriso > Terme & bellezza

Terme & bellezza



TERME & BELLEZZA
 
 
Tempo di relax
La Thailandia è famosa per la sua accogliente atmosfera di relax tropicale, ed i thailandesi stessi sono conosciuti come un popolo spirituale che prende le cose con filosofia. Con la sua lunga storia di medicine tradizionali e pratiche meditative buddiste, il Regno è stato per lungo tempo una destinazione per chi ha a cuore la propria salute. È facile rendersi conto delle qualità benefiche che una visita alle terme può fornire al viaggiatore medio, e la Thailandia è in prima linea nel campo delle terapie termali.
 
Nel mondo dai ritmi sempre più veloci  in cui viviamo, le agende di impegni frenetici provocano stress, ed il tempo per rilassarsi è costantemente interrotto da tutte le comodità high-tech di cui ci circondiamo. Il nostro benessere fisico e mentale è continuamente sottoposto ad una terribile tensione, e sembrano esserci ben poche vie di scampo alle pressioni della corsa continua a cui siamo costretti.
 
Cosa possiamo fare per ricaricare le nostre batterie, rivitalizzare sia la mente che il corpo, ritornare a casa o al lavoro con un viso fresco e pronti ad affrontare di nuovo tutte le sfide della vita di ogni giorno?
 
Distendi il tuo corpo stanco in una delle molte terme thailandesi dal design raffinato e dal personale capace e competente. Unendo il meglio delle antiche pratiche olistiche locali con gli ultimi ritrovati delle moderne attrattive, una visita ad una località termale thailandese è davvero un’esperienza estremamente coccolante, che fa godere di un comfort senza rivali come in nessun altro posto. Se ti senti  stanco e debole, camminare in uno dei resort di prima classe per la salute – che offre tranquilli ambienti esotici, ed una gamma di trattamenti di massaggio ringiovanenti - ti restituirà sicuramente il benessere, tonificherà il tuo corpo, e ti lascerà in uno stato di totale beatitudine. Si pensa di solito che visitare una spa sia un lusso raro che solo i ricchi possono permettersi, ma oggi, grazie alla maggiore consapevolezza, e all’accresciuta competizione, le località termali sono diventate una concessione alla portata di tutti, amata da tutte le età e ceti sociali.
 
Fascino delle terme
Molte delle terme del Regno sono imbevute dal senso meravigliosamente unico dell’esotica cultura thailandese e dal colorato patrimonio locale. Situate nei luoghi più idilliaci del Paese, i loro magnifici dintorni sono eguagliati solo dalle belle caratteristiche del design thailandese tradizionale e contemporaneo, che unisce con fantasia il meglio degli stili architettonici ed artistici del luogo. I verdeggianti giardini tropicali sono ravvivati dalla flora vivace e dal cinguettìo degli uccelli curiosi. Gli elementi acquatici pacificanti e le decorazioni che creano un’atmosfera speciale, tutto contribuisce al piacere di un’esperienza in una stazione termale thailandese. Il grazioso personale si muove gentilmente nei tradizionali abiti fluenti, mentre la musica classica thailandese si diffonde nell’aria aromatica.
 
In quale altro luogo potresti sentirti così totalmente rilassato ed a tuo agio già prima di cominciare ad esplorare la notevole gamma di trattamenti e servizi a disposizione? Le terme thailandesi conciliano una grande varietà di opzioni per il miglioramento del benessere e comprendono di solito sale per i vapori alle erbe e la sauna, piscine per i tuffi, locali per trattamenti e cure personali, aree dedicate al relax, allo yoga ed alla meditazione.
 
Desiderose di promuovere tutti gli elementi di una vita sana, le terme thailandesi offrono anche ristoranti con cucina salutare e rinfreschi che calmano la sete. E tutto questo offerto con un servizio che ha la giusta fama di essere impeccabile e cortese.
 
L’evoluzione delle terme thailandesi è diventata un’industria in rapida espansione che assicura il rispetto dei più alti standard, Il Paese è dotato di doversi tipi di terme –Independent Day Spa, Hotel Spa, Spa Resort, Medical Spa e Destination Spa.
 
Dove  godersi un centro termale 
Gli abitanti del luogo hanno beneficiato a lungo dei tradizionali santuari del benessere nascosti tra i sereni ambienti del Paese, ma la recente popolarità delle terme in Thailandia ha fatto sì che i luoghi di cura esistano adesso in lungo e in largo nella nazione. Con così tanti turisti desiderosi di provare gli effetti positivi di evasioni così rigeneranti, molte tra le più amate destinazioni di vacanza thailandesi sono diventate dei magnifici centri termali.
 
Bangkok
Per quelli che arrivano nella fiorente capitale Bangkok, un viaggio tra le terme è il perfetto tonico per il viavai cittadino ed un meraviglioso modo di rivitalizzare i muscoli ed i sensi dopo un volo che mette a dura prova le energie. Che siate qui per affari, per una tappa prima di partire per le vacanze, oppure residenti stabili di Bangkok, la metropoli vi affascinerà con la sua grande abbondanza di terme per tonificare il corpo, situate in hotel di prima classe dentro alle enclave turistiche, così  come con una varia raccolta di terme indipendenti che si possono incontrare solo a qualche passo di distanza dal  percorso della sopraelevata cittadina.
 
Le terme di Bangkok sono tra i più eleganti  ed evocativi rifugi della salute. Tipicamente queste oasi abbondano di luce naturale, che crea uno stato d’animo zen molto rilassante, con suite per i trattamenti personali ed una gamma di terapie  che alleviano le tensioni della vita cittadina, unendo il meglio delle antichi e moderne terapie dell’oriente e dell’occidente, con esperti a disposizione per aiutarti a ritrovare la pace interiore.
 
Dopo un viaggio alle terme, cosa c’è di meglio che mantenere la mente concentrata ed il corpo tonico esplorando alcuni dei 400 templi di Bangkok? Conosciuta come il “villaggio delle olive color prugna”, la capitale odierna ha preso piede nella moderna Bangkok nel 1782 ed era originariamente situata sulle rive del possente fiume Chao Phraya. Il centro di questa nuova capitale era l’isola artificiale di Rattanakosin, sede del Grand Palace e del Tempio del Buddha Smeraldo. Questi magnifici luoghi regali, che ruotano attorno alla più sacra immagine del Paese, il piccolo Buddha Smeraldo di giada, sono incastonati d’oro, porcellana e vetro – accattivandosi i tributi di una continua devozione religiosa.
 
 
 
Chiang Mai
Un tempo capitale dello storico regno settentrionale di Lanna, l’antica città contenuta dai fossati di Chiang Mai si trova sul Fiume Ping ed è ombreggiata dalla famosa montagna di Doi Suthep, sormontata da un tempio. Circondati da colline coperte di foreste e valli fluviali rigogliose, Chiang Mai ed i suoi dintorni ospitano molte day, hotel e resort spa. In una regione famosa per il suo clima piacevole, le montagne nebbiose e gli abitanti dalla cultura distinta, le  terme incominciano ad essere imbevute dell’essenza del nord con gusto e creatività. Alcune delle terme si ispirano alla magnifica architettura dei  templi circostanti, divenendo a loro volta templi di serenità, e nel fresco dei monti alcune sale per il trattamento sono riscaldate da caminetti con vecchi ceppi di legno. Come si usava negli antichi rituali, i trattamenti a disposizione sono ricavati da erbe tradizionali, spezie e ed oli aromatici.
 
Mentre Chiang Mai è una città traboccante di antichi templi e di testimonianze culturali, molti turisti vengono nella regione per partecipare alle molte attività all’aperto. L’aria fresca fa in modo che le occupazioni più energetiche stanchino il corpo meno facilmente. Scala la vetta più alta della Thailandia, il Doi Inthanon, per vedere stupendi panorami, guarda lo scenario abbagliante e  la vita naturale da un kayak, un canotto o una mountain bike. Partire per un viaggio alla ricerca delle remote tribù che vivono sulle colline può essere un’altra attività che vale la pena non mancare, dormendo in capanne di legno, su palafitte con i sorridenti abitanti dei villaggi che possono darti un’idea del loro modo di vivere tradizionale.
 
Pattaya
A solo 90 minuti dalla capitale, i luoghi di svago della costa stanno diventando famosi come rifugio termale facilmente accessibile. Pur mantenendo un carattere provinciale, il distretto ha anche l’atmosfera di un luogo cosmopolita, con viali sfavillanti ed hotel, una strada pedonale dedicata allo shopping, sentieri alberati lungo la spiaggia, una grande varietà di attività al chiuso e all’aperto, insieme a molte attrazioni culturali da visitare. Queste sono solo alcune delle qualità in più che hanno permesso a Pattaya di essere rinominata “La riviera della costa orientale”.
 
Adagiata sulla linea costiera del Golfo di Thailandia, Pattaya ha la fortuna di avere il sole quasi tutto l’anno. Nella città turistica ci sono tre spiagge principali: Jomtien, lunga 6 km, Pattaya Bay a forma di mezzaluna, e Nakluea con il suo villaggio di pescatori. Chi si preoccupa dei possibili effetti dannosi dell’abbronzatura può adagiarsi su di una sdraio sotto gli ombrelloni allineati come un battaglione sulle spiagge. Le terme di Pattaya sono il perfetto tonico per l’abbronzatura, ringiovanendo il corpo e l’anima.
 
Pattaya e Jomtien sono luoghi adatti agli amanti degli sport acquatici, con la possibilità di noleggiare attrezzature per il windsurf, la vela, lo snorkelling e le immersioni, insieme alle moto d’acqua e all’occorrente per lo sci acquatico. Altre attività all’aria aperta a Pattaya sono costituite da numerosi corsi di golf in linea con gli standard internazionali, paintball, go-kart, bungy jumping, vela, pesca d’altura, e scuba diving.
 
Hua Hin
La provincia thailandese più vicina a Prachuap Khiri Khan vanta una striscia di costa orlata di montagne con spiagge belle e tranquille, la più famosa delle quali è la spiaggia dalla sabbia bianca di Hua Hin, lunga 5 km. A meno di quattro ore di auto o di treno a sud di Bangkok, Hua Hin, con il suo piccolo villaggio di pescatori, ha avuto per lungo tempo un’aria esclusiva perché era la mèta preferita dai reali thailandesi, e manteneva un’atmosfera familiare più di altre destinazioni turistiche. Appollaiata sul Golfo di Thailandia, l’area è diventata la prima località per vacanze del paese ed è inoltre sede di molte terme.
 
Il legame storico con i reali è evidente  nella residenza estiva in legno di teak del Klai Kangwon Palace. Costruita nel 1926 per ordine del re Rama VII, la villa in stile spagnolo è ancora occasionalmente utilizzata dalla famiglia reale. Proprio dall’altra parte della curiosa stazione ferroviaria di Hua Hin cè un’altra pietra miliare storica, il Railway Hotel in stile coloniale. Costruito nel 1922, l’Hotel è stato fatto passare per Phnom Penh Hotel nel film del  1984 “Killing Field” prima di essere riportato al suo antico splendore con l’attuale nome di  Hotel Sofitel Central.
 
Hua Hin ospita la località del turismo della salute più apprezzata dell’Asia, e si è presto affermata come un rifugio in cui la privacy regna sovrana, attraendo sia turisti che VIP internazionali. Sfruttando il meglio dello stile tradizionale thailandese, le terme ti portano in uno scenario rilassante accanto alla spiaggia sabbiosa di Hua Hin. Nella località si trovano anche terme contemporanee meno convenzionali che possono essere definite Zen per il loro spazio semplice e minimalista in cui l’accento viene posto sul sé. L’ambiente comprende ninfee con una sala esterna (padiglione) che si  armonizza perfettamente con la campagna circostante. Ispirati dal loro soggiorno, gli ospiti sentono che una visita a una delle terme di Hua Hin  è un’esperienza che cambia la vita, e molti partono dicendo di essere “rinati”.
 
Krabi  
 Uno straordinario paesaggio preistorico con faraglioni rocciosi di  calcare che si stagliano dall’acqua verso il cielo; Krabi e Phang-nga bay sono terre che il tempo ha dimenticato. Le acque di blu cristallino ospitano una grande abbondanza di vita marina e barriere coralline lussureggianti. Emergendo nel paesaggio termale, il remoto ritiro eco-sostenibile di Krabi è un ambiente meraviglioso di friabili spiagge bianche con un numero crescente di splendide day e resort spa.
 
Situata sulla costa occidentale, Krabi è una delle regioni della Thailandia più impressionanti a livello visivo con più di 130 isole idilliache. Estendendosi a partire dal pescoso porto di Krabi, il terreno è geograficamente vario con paludi di mangrovie, foreste tropicali e imponenti formazioni  carsiche che i rocciatori amano scalare.
 
Hat Noppharat Thara è una distesa di spiaggia relativamente tranquilla che forma parte del Thara-Mu Ko Phi Phi National Park.  Fiancheggiato dai pini e da un boschetto di palme da cocco, questo luogo è appezzato dagli amanti dei pic-nic. Sei km a sud, la grande baia di Ao Nang con la sue acque calme e il suo scenario calcareo è una buona base per esplorare l’area  e presenta molti luoghi di attrazione, pensioni e centri per le immersioni. Poco più oltre Ao Nang si possono trovare molte baie piccole e pittoresche nascoste dalle alte scogliere sovrastanti che sono accessibili per mezzo di barche dalla lunga coda. Queste comprendono le graziose Ao Phra Nang e Hat Rai Le, dove attività come le immersioni, lo snorkelling, il kayak e le arrampicate sono tutte all’ordine del giorno.
 
Ko Samui
A sud di Bangkok, nel Golfo di Thailandia, circondata dalle palme c’è la bella isola di Ko Samui. Questa famosa isola, che sta rapidamente diventando la più attiva località termale della Thailandia, ha una moltitudine di luoghi di lusso per coccolare gli ospiti che comprendono sia hotel che day spa presentate con gusto, oltre a luoghi di ritiro fondati da lungo tempo per la consapevolezza spirituale.
 
E’ la più grande delle 80 isole che formano l’Arcipelago Samui. Un viaggio con un salto sull’isola di Samui può essere combinato con delle visite a Ko Pha-ngan e Ko Tao. Prima degli anni ’70 Samui era conosciuta solo per le sue piantagioni di cocco, ma piano piano i turisti hanno scoperto le fantastiche baie sabbiose  che costeggiano l’intera isola. La più popolare distesa di sabbia è la splendida Chaweng Beach, lunga 5 km, in cui si trovano molti tra i migliori ristoranti, bar e negozi dell’isola.
 
Le colline ricche di palme all’interno di Samui sono un vero rifugio per chi è alla ricerca della tranquillità. Mantenendosi in armonia con la natura e i dintorni, i massaggi e i trattamenti che coccolano il corpo sono offerti sotto padiglioni di legno aperti alla brezza. Dopo tanto relax, si può fare il pieno di energia prendendo a noleggio una jeep a quattro ruote motrici e partire per un safari sulla tua isola esplorando i sentieri remoti che portano alle colline montagnose. Ci sono cascate rinfrescanti dove fermarsi a nuotare.
 
 
 
Phuket
Phuket, l’isola più grande della Thailandia, si sporge verso il Mare delle Andamane lungo la costa occidentale del Paese. E’ la prima località di vacanza e merita il titolo di “Perla delle Andamane”. Orlata da numerose baie sabbiose, è la destinazione più di moda della Thailandia ed ospita un gruppo di località termali tra le più eleganti e ricche di atmosfera di tutta l’Asia.
 
Con alcune tra le migliori infrastrutture della Thailandia, oltre che diversi tra gli hotel più lussuosi al mondo, Phuket possiede tutto quello che un viaggiatore internazionale potrebbe desiderare. Questo nascondiglio romantico sul mare è la sede delle terme migliori al mondo, e le altre strutture termali dell’isola ottengono regolarmente riconoscimenti da parte degli esperti dell’industria del tempo libero per il loro ambiente ed il loro servizio senza pari. L’isola ospita anche una delle poche Accademie Termali dell’Asia, ed è un luogo di estremo prestigio per chi vuole imparare l’arte della salute olistica.
 
Non sorprende, in un’isola simile, che Phuket abbia moltissimi panorami ed attrazioni adatte a tutti i visitatori. A parte la ricchezza delle splendide spiagge e le piccole isole periferiche, Phuket possiede piccoli e suggestivi villaggi di pescatori, delicate paludi di mangrovie, insieme al Gibbon Rehabilitation Centre pensato per la salvaguardia dell’ambiente, e il Marine Research Centre proprio all’estremità sud dell’isola. Se tu e la tua famiglia volete saperne di più sulla cultura thailandese, potrete ammirare il magico mix di miti classici ed effetti speciali all’avanguardia nello spettacolo di carnevale di Phuket FantaSea.
 
Meraviglie naturali
Immagina di camminare alto e dritto, di essere snello ed agile, con capelli di seta ed una pelle che risplende naturalmente. Ti sembra di esserti sottoposto ad un intervento estremo di chirurgia estetica, ma non è così: tutto questo si può raggiungere con pochi viaggi in una delle terme ringiovanenti della Thailandia.
 
I benefici potenziali della terapia termale olistica sul tuo benessere sono immensi. L’abile combinazione di ingredienti naturali e trattamenti specifici può migliorare sensibilmente il tuo corpo, il tuo stato fisico e mentale.
 
Ci sono cure che ridanno pienezza alla pelle ed ai capelli, allentano la tensione dei muscoli, delle articolazioni, delle ossa e correggono una cattiva postura. Esistono varie terapie che chiariranno le tue  idee e ti renderanno più attento, purificheranno il tuo stomaco e ti aiuteranno a perdere qualche chilo. Ristabilendo il tuo flusso energetico, le terapie termali ti faranno sembrare e sentire più giovane.
 
Un soggiorno in un centro termale thailandese può persino aiutarti a dare un calcio alle cattive abitudini, come fumare o bere alcolici, che un po’ alla volta rovinano il tuo corpo. Dopo aver liberato il corpo dalle tossine, guardati allo specchio e non riconoscerai la persona sana e dal viso fresco che sei diventato.
 
 Ingredienti essenziali
Cocco, lime, zucca, papaya e cetriolo, aromatizzati con un pizzico di rosmarino, menta, curcuma e zenzero, il tutto annaffiato con caffé e latte. Sembra una ricetta esotica per creare una delizia gastronomica, ma queste sono in realtà solo alcune delle abbondanti risorse naturali utilizzate negli elisir della salute serviti nelle terme thailandesi.
 
Sia che vengano ingeriti, applicati alla pelle o inalati, questi magici ingredienti naturali che ci forniscono  le proteine, i nutrienti, le vitamine ed i minerali, sono il menu perfetto per una vita sana.. Le proprietà individuali di queste formule raccolte attraverso la tradizione e l’esperienza moderna sono famose per i loro effetti benefici sul corpo e sulla mente. Alcuni ingredienti sono originari dell’area e permettono l’unicità delle sensazioni nelle terme thailandesi.
 
Utilizzati nel massaggio aromaterapico, nei bagni di vapore e per la cura della pelle, gli oli essenziali terapeutici sono estratti da fonti naturali come fiori, semi, radici, noci ed erbe. Gli effetti medicinali sono vari. L’erba di limone, ad esempio, aiuta la respirazione, mentre la lavanda rilassa ed è utile contro l’insonnia.
 
Va sempre più di moda, tra le terme thailandesi, confezionare proprie linee di prodotti termali, incorporando i migliori ingredienti locali per coccolarti anche nel comfort di casa tua.
 

Piaceri che ti coccolano & trattamenti salutari

Le terme thailandesi si sono distinte sin dall’inizio per il loro design allettante ed i favolosi dintorni, imponenti quanto la diversità sorprendente di trattamenti e terapie sviluppate all’interno di ognuna di esse. Una combinazione così vincente di ambiente sereno e servizi che viziano i clienti permette un’esperienza che solo la raffinatezza di un centro termale thailandese può creare. Somministrati con competenza, i trattamenti a disposizione riuniscono il meglio della conoscenza medica thailandese ed il tocco pieno di cura dei terapisti locali.
 
Coccolare il corpo
Questo trattamento, che è la forma più comune di servizio termale, ha per obiettivo principale il rinvigorimento del corpo per migliorare al massimo la condizione fisica attraverso l’uso di ingredienti naturali che stimolano, nutrono e purificano i tessuti ed i muscoli. Tagliati su misura secondo il tuo temperamento e le tue condizioni fisiche, trattamenti come i fanghi, Scrubs/rubs e Facials uniscono diverse tecniche esfolianti, tonificanti, purificanti, insieme a quelle che utilizzano il vapore, per rianimare e ridare energia a chi si sente giù, o confortare e tranquillizzare chi è teso o stressato. Una volta che il corpo si sente di nuovo pieno di energia, perché non aumentare il fascino fisico fino alla perfezione con una strigliata ai capelli, insieme ad una pedicure ed una manicure?
 
Massaggi
Grazie alla millenaria affinità dei thailandesi con i massaggi, tali terapie sono alla base di ogni soggiorno alle terme. L’antica, provata e certificata arte del massaggio tradizionale thailandese è una potente liberazione, che schiarisce magicamente la mente ed allevia ogni tensione o stress.
 
La varietà dei massaggi a disposizione è in continua espansione in parallelo al crescente livello di conoscenze coltivate sui metodi più apprezzati da tutto il mondo, con molti terapisti che fondono elementi da diverse tecniche per realizzare trattamenti specializzati. Molte terme sono specializzate in massaggi thailandesi, svedesi, indonesiani, hawaiani, sportivi, shiatsu, legati all’aromaterapia o all’agopuntura, alla riflessologia e agli olii.
 
Pratiche di massaggio più alternative includono il massaggio con le pietre calde, che utilizza speciali rocce basaltiche di origine vulcanica riscaldate per migliorare la circolazione del sangue, alleviare i dolori muscolari e distendere sia le mente che il corpo. Proveniente dalla medicina ayurvedica indiana, il massaggio specializzato dei Sette Chakra stimola i principali centri di energia chakra per sbloccare il sistema corporeo, permettendoti di ritrovare l’armonia fisica, mentale ed emozionale. 
   
     
Salute e benessere
Oltre alle meravigliose coccole che tutte le terme forniscono, in alcune di esse si può avere a disposizione un’intera gamma di trattamenti olistici pensati per dare al tuo corpo una completa revisione, oltre che per proporre ed incoraggiare nuovi e più sani stili di vita. Istituiti nelle prime località e destinazioni termali, questi diversi trattamenti sono stati ricavati da antiche tradizioni mediche, molte delle quali vengono dall’Asia, ma anche dalle ultime innovazioni nelle terapie curative e preventive.
 
Tai-Chi & Chi-Kung
Ispirate alle filosofie orientali e alla consapevolezza spirituale, molte terme adesso insegnano i principi e le tecniche delle antiche attività, come le arti marziali cinesi del Tai-Chi. Conosciuto per i miracolosi benefici per la salute, il Tai-Chi è efficace nella riduzione dello stress, della tensione e della pressione alta. Lenta , precisa e leggiadra forma d’arte, è in primo luogo un insieme di movimenti meditativi profondamente rilassanti.
 
Un’altra attività cinese centrata intorno alla raccolta del tuo flusso energetico (conosciuto come Chi) attraverso controllati e flessuosi movimenti del corpo è il Chi-Kung. Sia il Tai-Chi che il Chi-Kung rafforzano il tuo generale stato di salute e costituiscono resistenza alle malattie. La cosa bella è che una volta che si ha confidenza con i fondamentali, si può continuare a praticarle dopo essere tornati a casa dalle vacanze.
 
Reiki
Derivato dall’elevazione spirituale della tradizione indiana e tibetana, la terapia rilassante del Reiki sta diventando sempre più comune nei centri benessere del Regno. In questo trattamento dolce il terapista pone le mani su punti chiave per l’energia, accendendo il flusso del Chi all’interno del corpo: questo provoca nel ricevente  un senso rilassante di pace ed armonia.
 
Yoga
Sempre più popolare in tutto il mondo, la disciplina indiana dello yoga ha la fama di essere una potente forza contro l’ansia e lo stress. Portando nelle nostre vite un percorso disciplinato e ritmico, una pratica regolare dello yoga rende capaci di essere più concentrati ed a proprio agio con se stessi. Il sistema di posture di allungamento, dette asana, si combina con gli esercizi respiratori per accrescere la forza e la flessibilità. Una dura sessione di yoga dovrebbe essere completata da un tranquillo periodo di meditazione.
 
Idroterapia
L’acqua è un elemento fondamentale nelle nostre vite e i professionisti della salute dichiarano da tempo che sia l’acqua fresca sia l’acqua salata sono terapeutiche. Se il nuoto è estremamente diffuso, altri modi di sfruttare la stimolazione dell’acqua sono i bagni di vapore, i getti ad alta pressione, le Jacuzzi e persino le vasche di galleggiamento.
 
Agopuntura
Avere degli aghi conficcati nella pelle può non sembrare il modo più sicuro di favorire la salute, ma la pratica cinese dell’agopuntura è stata provata e testata attraverso centinaia di anni. Attingendo al flusso di energia in specifici punti meridiani, l’agopuntura è efficace nella cura di vari disturbi e dipendenze.
 
Riflessologia
Popolarissima in Thailandia, il massaggio podologico della riflessologia è stato praticato in alcune culture per millenni, confermando le sue capacità curative. Si esercita pressione su punti specifici dei piedi che stimolano reazioni benefiche nelle corrispondenti parti del corpo.
 
Digiunare e disintossicarsi
Se nel passato in vacanza ci si dedicava alle gioie del mangiare eccessivo, oggi sempre più amanti del benessere utilizzano le proprie vacanze come un’opportunità per purificare il corpo dalle eccessive concessioni della vita moderna. Attraverso una dieta che prevede un digiuno dai 3 ai 10 giorni, l’apparato digerente ha tempo di purificarsi, liberando il corpo dalle tossine, ripulendo il sangue e gli organi principali. Dopo aver completato la cura, i visitatori ritornano a casa con qualche chilo di meno e si sentono rivitalizzati, più a loro agio con se stessi.
 
Cucina leggera
Se mantenere una dieta equilibrata è essenziale per raggiungere uno stile di vita sano, la maggioranza delle persone non si rende conto del fatto che il cibo naturale e fresco può essere appetitoso, oltre che molto facile e divertente da preparare. Anche se la deliziosa cucina thailandese è famosa in tutto il mondo, la cucina innovativa delle terme può essere gustosa e soddisfacente come quella di uno dei più raffinati ristoranti del paese. Le terme locali offrono inoltre consigli  di esperti dietologi sulle diverse proprietà nutrizionali dei vari gruppi di cibi, ed in alcune si insegnano persino modi creativi e gustosi per preparare tali ingredienti.
 
Realizzata con stile e fantasia, la cucina dei centri termali propone deliziosi piatti vegetariani, organici, di pesce fresco dell’oceano, un assortimento vario di pollame oppure piatti leggeri di carne che contengono pochi grassi e colesterolo ma sono ricchi di proteine, oltre che privi di zucchero e sale. Prova le gioie della magnifica cucina thailandese senza doverti preoccupare della linea. Porta queste conoscenze a casa con te e non avrai bisogno di pronunciare mai più le parole “junk food”.
 
 
Terapisti perfetti
Per quanto possa essere sbalorditivo un luogo termale, quanto vari, diversi o abbondanti i trattamenti offerti, nessuna esperienza in un centro termale è completa o armonica senza l’abilità e l’affabilità di terapisti qualificati. Attraverso il tocco delle loro mani e le loro attenzioni, questi esperti coccoleranno e nutriranno la tua schiena fino al massimo del benessere fisico e mentale.
 
Abili e gentili, le massaggiatrici tradizionali thailandesi sono famose in tutto il mondo. Unendo il meglio dell’oriente e dell’occidente, antico e moderno, le terme hanno reclutato consulenti esperti, formando nuovo personale e fornendo consigli per qualsiasi esigenza di salute individuale. Particolari gruppi termali hanno anche istituito delle proprie Accademie Termali per mantenere il più alto livello di professionalità, oltre che per ricercare e sviluppare nuove tecniche, trattamenti e prodotti.
 
Studi termali
Dopo aver goduto dei benefici di un centro termale, molti visitatori rimangono stupiti dagli effetti positivi che questa esperienza porta nelle loro vite di tutti i giorni. Affascinati dalle tecniche e desiderosi di diffondere la salute olistica tra le altre persone a casa, esercitarsi nei principi delle cure naturali sta diventando una tendenza in crescita.
 
A prezzi estremamente abbordabili, si possono infatti imparare la teoria e la pratica dei numerosi trattamenti e tecniche terapeutiche mentre ancora si gustano i piaceri della generosa ed accogliente Thailandia. Molti tra coloro che partecipano ai corsi portano le loro conoscenze e abilità apprese di recente nei loro paesi d’origine, mettendole in pratica e utilizzandole come risorse per una futura entusiasmante carriera. Persino quelli che già lavorano all’interno dell’industria termale ritengono di poter ottenere ulteriori conoscenze dalle stimate scuole della salute thailandesi. Alcune terme hanno creato accademie con numerosi corsi sulle pratiche olistiche ed offrono diplomi e certificati riconosciuti alla fine degli studi.
 
I luoghi per imparare l’arte del massaggio tradizionale thailandese comprendono lo splendore religioso del più antico tempio di Bangkok, Wat Pho. Risalente al  16° secolo, Wat Pho è stato lungo il corso della storia un centro di istruzione, con le sue antiche tavolette e statuette che hanno educato generazioni sulle benefiche tecniche del massaggio. La scuola di massaggio è considerata un centro di formazione per i massaggiatori più validi del paese.
 
 
Ringiovanimento abituale
Ricorda che il soggiorno in un centro termale dovrebbe diventare una parte abituale del tuo stile di vita, proprio come una dieta equilibrata. Visitare una delle terme thailandesi può essere molto più che una rara concessione, e per molti individui comporta un miglioramento delle proprie abitudini e modelli di alimentazione, insieme a un nuovo vigore e ad una sana passione per la vita.
 
Con così tante località termali di valore in luoghi così magnifici in tutto il Paese, l’unico problema  che dovrai affrontare durante il tuo prossimo soggiorno qui è quello di trovare il tempo, al di fuori delle coccole termali, per esplorare la miriade di luoghi fantastici ed attrazioni che questo regno caldo ed ospitale ha da offrire.
 
 
Guida alle terme
La lista di centri termali qui sotto serve solo a suggerire alcune tra molte altre destinazioni di alto livello in Thailandia. Perciò sentitevi a vostro agio e concedetevi un giorno pieno di vitalità.